CRAFT BEER


I protagonisti, gli artigiani del festival, il cuore pulsante di Fermentazioni, i birrifici e i loro volti: i birrai. La selezione ospiterà circa 30 produttori considerati tra i principali esponenti del movimento birrario italiano. Uno spaccato della scena brassicola nazionale che vedrà convivere birrai pionieri accanto a giovani novità emergenti ed esponenti di una realtà che evolve velocemente, come la selezione di Fermentazioni. Intorno a loro ruoteranno numerose attività legate al mondo della birra che racconteranno idee, novità sulla scena brassicola e abbinamenti insoliti attraverso un ricco programma di seminari e laboratori di degustazione.

Sorrento

Sorrento

Massa Lubrense (NA)

Produttore attivo dal 2009, è una delle realtà che ha guidato la rivoluzione brassicola campana. Nato come semplice beer firm, negli ultimi anni è diventato birrificio effettivo, ampliando una gamma molto interessante.

Birra dell'Eremo

Birra dell'Eremo

Capodacqua di Assisi (PG)

Birrificio umbro che in pochi anni è riuscito ad affermarsi grazie a idee chiare e una produzione di alta qualità. La gamma è discretamente varia e incentrata sulle alte fermentazioni di stampo belga e inglese.

Vetra

Vetra

Caronno Pertusella (VA)

Birrificio neonato, ma dal pedigree importante. In poco tempo è salito all'attenzione della scena nazionale per una gamma di birre ridotta, ma curatissima sotto tutti i punti di vista. Una scommessa su cui puntare per il futuro!

Birrificio Italiano

Birrificio Italiano

Lurago Marinone (CO)

Uno dei primissimi microbirrifici italiani, vanta una conoscenza invidiabile del prodotto, che gli ha permesso di realizzare vere e proprie pietre miliari della storia brassicola nazionale.

Birrone

Birrone

Isola Vicentina (VI)

Birrificio veneto che ha raggiunto la fama con basse fermentazioni di ispirazione tedesca, prima di lanciarsi in altri stili ed esperimenti. Grande maestria produttiva ed elevato livello qualitativo.

Hammer

Hammer

Villa d'Adda (BG)

Giovanissimo birrificio lombardo, rappresenta la nuova avventura di Marco Valeriani, uno dei giovani birrai più talentuosi che abbiamo in Italia. I prodotti sono quasi tutti ispirati alla cultura anglo-americana, con assolute vette di eccellenza.

Birra Perugia

Birra Perugia

Perugia (PG)

Vincitore del premio "Birrificio dell'anno 2016", nasce dal recupero di un antico marchio birrario della città di Perugia. La gamma tuttavia è molto moderna, influenzata da stili di stampo angloamericano.

L'Olmaia

L'Olmaia

Montepulciano (SI)

Birrificio toscano molto rinomato, che punta a un numero contenuto di birre, ma assai variegate. La parola d'ordine è la costante ricerca qualitativa.

Canediguerra

Canediguerra

Alessandria (AL)

Giovanissima ma splendida realtà del panorama piemontese, è riuscito in pochissimo tempo ad affermarsi su tutto il territorio nazionale. La gamma è ancora ridotta, ma spazia tra i principali stili mondiali interpretandoli con maestria.

Croce di Malto

Croce di Malto

Trecate (NO)

Birrificio piemontese di grande talento, che propone una linea di birre varia e originale. Molto apprezzato in Italia e all'estero, dove ha ottenuto diversi riconoscimenti internazionali.

Birranova

Birranova

Triggianello di Conversano (BA)

Storico birrificio pugliese che produce birre di spiccato carattere e mai scontate. La gamma si concentra su un numero limitato di prodotti, accompagnato da birre stagionali e one-shot.

Birrificio del Doge

Birrificio del Doge

Zero Branco (TV)

Giovane e frizzante birrificio veneto, negli ultimi anni si è messo in luce grazie a ottime interpretazioni delle tipologie birrarie tedesche. Più recentemente ha allargato i propri orizzonti, dimostrando grande dimestichezza anche con altri stili.

Birrificio del Ducato

Birrificio del Ducato

Soragna (PR)

Il microbirrificio italiano più premiato in competizioni internazionali. Una vasta gamma di birre, divisa nelle linee Lo Stile, La Ricerca e Il Tempo. La costante è l'eccellente fattura di ogni creazione.

BiRen

BiRen

Sant'Agostino (FE)

Birrificio emiliano attivo da diversi anni, punta su una produzione caratterizzata da molte Lager di stampo ceco e tedesco, non disdegnando anche alte fermentazioni di varia ispirazione.

Lambrate

Lambrate

Milano (MI)

Lo storico birrificio di Milano è anche una delle migliori realtà nazionali. Una serie di birre eccellenti e di grande solidità, contornate negli ultimi anni da interessanti produzioni stagionali e one shot.

BrewFist

BrewFist

Codogno (LO)

Nonostante sia operativo solo dal 2010, il birrificio Brewfist è stato in grado di influenzare in poco tempo l'intero settore, grazie a un approccio fresco e decisamente innovativo. Vanta birre di carattere e di ottima fattura.

Eastside

Eastside

Latina (LT)

Dalla birrificazione casalinga a beer firm, fino a diventare birrificio nel 2015. Questo l'iter di Eastside, marchio laziale in costante ascesa, che si distingue per una produzione caratterizzata da alte fermentazioni di stampo angloamericano, con interessanti variazioni sul tema.

P3 Brewing

P3 Brewing

Sassari (SS)

Operativo dal 2012 nella città di Sassari, P3 è un birrificio giovane e sempre in fermento. Influenzate dalla cultura brassicola statunitense, le birre di P3 reinventano gli stili locali con estro e carattere.

Birrificio Pontino

Birrificio Pontino

Latina (LT)

Birrificio giovane, ma già capace di distinguersi per birre di elevato livello. La gamma si ispira a tipologie moderne, ma non disdegna le più antiche tradizioni birrarie.

Manerba

Manerba

Manerba Del Garda (BS)

Birrificio situato sul Lago di Garda, è operativo da molti anni e apprezzato da tanti appassionati. Tradizionalmente legato a stili di stampo tedesco, negli ultimi tempi ha aggiunto birre più moderne e sperimentazioni.

La Casa di Cura

La Casa di Cura

Crognaleto (TE)

Questo giovane birrificio abruzzese fa della sperimentazione la sua principale caratteristica produttiva, ricorrendo a diverse spezie e ingredienti insoliti. I risultati sono sempre sorprendenti e di altissimo spessore.

MC-77

MC-77

Serrapetrona (MC)

Birrificio marchigiano giovane, ma capace di mostrare subito un ottimo livello qualitativo. Passione e innovazione infuse in ogni ricetta, con birre che spaziano tra diverse culture brassicole.

Ritual Lab

Ritual Lab

Formello (RM)

Nato come laboratorio di produzione e formazione, Ritual Lab ha trovato come birrificio la sua identità più cristallina. La gamma limitata mostra un'attenzione maniacale per le ricette, pensate nel segno dell'innovazione e del rispetto dei canoni stilistici.

Foglie d'Erba

Foglie d'Erba

Forni di Sopra (UD)

Unico birrificio certificato PEFC in Italia, fa largo uso di spezie e aromatizzazioni particolari senza sfociare in inutili eccessi. Gamma inusuale e di forte impatto.

Etnia

Etnia

Sant'Alessio Con Vialone (PV)

Apertura recentissima, ma con un roseo futuro all'orizzonte. Il birraio Nicola Grande è un maestro negli stili di stampo belga, ma non disdice anche altre tipologie, sempre all'insegna della bevibilità e dell'originalità.

Brùton

Brùton

San Cassiano Di Moriano (LU)

Produttore toscano con una gamma non molto ampia, ma davvero curata sotto tutti i punti di vista. Le sue birre non sono mai scontate, piuttosto si rivelano ben definite ed emozionanti.

La Fucina

La Fucina

Pescolanciano (IS)

Dal 2012 opera in Molise questo validissimo produttore, la cui filosofia punta a birre fuori dagli schemi, ma sempre rispettose delle consuetudini produttive della tradizione. Tanti i progetti innovativi di cui si fa promotore.

Birrificio di Cagliari

Birrificio di Cagliari

Cagliari (CA)

Brewpub sardo aperto sin dal 2008, recentemente ha iniziato a farsi conoscere in tutta Italia. Produce un'ampia gamma di birre ispirate ai principali stili europei, con alcune interessanti variazioni creative.

Opperbacco

Opperbacco

Notaresco (TE)

Birrificio di riferimento in Abruzzo, che garantisce un elevato livello qualitativo sia per birre più immediate (ma mai anonime), sia per birre più complesse e impegnative.

Birradamare

Birradamare

Fiumicino (RM)

Storico birrificio del litorale romano, si è fatto conoscere con birre a bassa fermentazione, a cui recentemente ha aggiunto una linea stagionale. Produce il marchio 'Na Biretta, vincitore di alcuni premi internazionali.